Antonioli e Murada sono i nuovi campioni italiani della sprint

I risultati della prima prova dei Campionati Italiani di scialpinismo

14 dicembre 2019
I campioni italiani di scialpinismo, specialità sprint, per la stagione 2019/2020 sono ancora una volta i valtellinesi Robert Antonioli e Giulia Murada, capaci di precedere gli agguerriti avversari anche sul spettacolare tracciato allestito dagli organizzatori dell’Adamello Ski Team nel tratto conclusivo della pista Corno d’Aola a Ponte di Legno.

Per Robert Antonioli, alfiere come Murada del Centro sportivo Esercito, si tratta addirittura del sesto titolo consecutivo in questa specialità, a dimostrazione che nelle gare esplosive non ha davvero rivali. Almeno fino ad oggi, visto che il ventenne di Lanzada Giovanni Rossi si è messo al collo la medaglia d’argento dando parecchio filo da torcere al più esperto Antonioli, nonostante una caduta nella discesa finale. Il bronzo va infine a Michele Boscacci.

In campo femminile, sullo stesso tracciato che prevedeva uno sviluppo di 500 metri e un dislivello di 80 metri con inversioni, scale e quattro cambi d’assetto, Giulia Murada ha conquistato il primo posto precedendo sul traguardo la veneta Alba De Silvestro, non proprio amante delle sprint. Nella lotta per il terzo gradino del podio ha primeggiato la piemontese Ilaria Veronese, che ha avuto la meglio per pochi centimetri sulla trentina Elena Nicolini, scivolata due volte nel tratto in salita a inversioni.

Assegnati anche i titoli giovanili: nella categoria junior vince Mattia Tanara davanti al premanense Mirko Sanelli e all’altro veneto Matteo Sostizzo. In campo femminile si afferma Samantha Bertolina, che ha preceduto la trentina di Pejo Lisa Moreschini dopo un finale di salita particolarmente combattuto, mentre il bronzo è andato al collo di Katia Mascherona dell’Alta Valtellina.

Doppietta dello sci club Albosaggia invece nella categoria cadetti sia al maschile con Luca Vanotti capace di precedere il compagno di squadra Tommaso Colombini con un sorpasso all’ultima curva, sia al femminile con Nicole Valli che ha vinto con agilità su Erika Sanelli del Premana e sulla sua compagna di squadra Noemi Gianola. Il bronzo fra i cadetti è andato a Emanuele Balmas dello Sci club Prali.

Questa sera, sullo stesso tracciato di gara, andranno in scena le staffette assolute e giovanili. Start alle ore 17,30.

Banner c upclimbing 6

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875