Simon Gietl apre e libera Das Erbe der Väter, 7b+

Il tributo ai padri sulla Grande di Lavaredo

12 novembre 2016

Sfruttando l’inizio della Comici-Dimai, Simon Gietl ha prima aperto e poi liberato Das Erbe der Väter sulla parete nord della Cima Grande di Lavaredo, una via voluta senza utilizzare spit. La via infatti, che letteralmente vuole dire "L’eredità dei padri", vuole essere un tributo ai predecessori in campo alpinistico e a ha una storia personale per Simon.

Nel 2003 il forte altoatesino salì proprio la Comici-Dimai e questo fu uno dei tasselli importanti della sua carriera e che lo indirizzò verso un certo tipo di alpinismo. Nel 2015 è tornato all’attacco della via ma con l’intento di salirne una propria e quindi, in compagnia di Vittorio Messini, iniziò i lavori di apertura, prolungati poi nella primavera e terminati a fine giugno.

Dopo un primo tentativo di libera fallito con Martin Niederkofler, Simon è tornato in cordata con Andrea Oberbacher e ha finalmente realizzato la prima libera della via.

La via ha difficoltà fino al 7b+ che si incontro al quinto tiro.

news desnivel

Banner mammut up climbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875