Grignetta d'Oro a Simon Gietl

Importante premio allo scalatore altoatesino

21 maggio 2016

LECCO -- E' Simon Gietl il vincitore del Premio Grignetta d'Oro 2016. Fra gli applausi del Teatro della Società di Lecco, che ha raccolto appassionati di montagna e alpinismo provenienti da ogni parte d’Italia, l’altoatesino è stato ritenuto il "migliore" per la “visione” dimostrata con il suo alpinismo nell’ultimo biennio. I finalisti dello storico premio alpinistico, che si assegna a Lecco sin dagli anni Settanta, erano Jacopo Larcher, Simon Gietl, Alessandro Baù, Alex Walpoth, Luca Schiera. 

La giuria, composta dagli alpinisti di fama internazionale Anna Torretta, Silvio "Gnaro" Mondinelli, Mario Conti, Matteo della Bordella e il giornalista Andrea Gennari Daneri, si è riunita oggi pomeriggio, ha assegnato la vittoria a Gietl “per la completezza del curriculum, avendo salito vie di elevata difficoltà su tutti i tipi di terreni. Ha raggiunto un altissimo livello in ogni stile di scalata spaziando sulle montagne di tutto il mondo, dall’Alaska, al Sud America, alle Alpi. Negli ultimi due anni ha aperto nuove vie su pareti mitiche come la nord dell’Eiger, poi liberata nei singoli tiri, e su altre meno note in particolare in Dolomiti, mostrando attenzione alla ricerca di linee vergini con uno stile pulito”.  

“Il verdetto è arrivato all’unanimità – ha detto Mario Conti, presidente di giuria -. Naturalmente tutti i candidati erano di altissimo livello, ma Simon Gietl era quello che ci sembrava meglio rappresentare le caratteristiche del premio alpinistico Grignetta d’Oro”. 

Simon Gietl, nato nel 1984, è guida alpina e vive in Valle Aurina. La sua frase più celebre è "Sentiti forte, ma non immortale”. “E’ un grandissimo onore per me essere qui e ricevere questo premio – ha detto Gietl -. I riconoscimenti sono importanti ma è l’alpinismo la mia vita. Le montagne mi hanno attirato nel loro incantesimo ". 

La serata è stata presentata dallo scrittore e giornalista Marco Albino Ferrari e da Alberto Pirovano, Presidente del CAI di Lecco. In sala, oltre al Sindaco Virginio Brivio, le autorità locali e le istituzioni, erano presenti Betta Gobbi di Grivel, gli altri alpinisti in nomination nella big list Marco Majori e Marco Farina della Sezione militare di alta montagna di Courmayeur, accompagnati dal ten.col. Remo Armano e dal collega Francois Cazzanelli.


Fonte: Montisorgenti.it

Banner mammut up climbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875