Restrizione d’accesso al Monte Bianco dalla normale francese

Problemi di sovraffollamento al Refuge du Goûter

14 luglio 2018
Il Prefetto dell’Alta Savoia ha emesso una restrizione d’accesso al Monte Bianco dalla via normale francese, ovvero l’itinerario per l’Aiguille e il Dôme du Goûter e la Cresta delle Bosses.

Per otto giorni a partire da oggi 14 luglio, l’accesso alla via più facile e frequentata per il Monte Bianco è permesso solo agli alpinisti in possesso di una regolare prenotazione al Refuge du Goûter. Il rifugio, infatti, è spesso straripante nella stagione di punta per questa ascensione, e l’arrivo di persone senza prenotazione aggrava ulteriormente una situazione già tesa. L’affollamento ostacola anche l’accoglienza di alpinisti in difficoltà, colti dal maltempo o in discesa dalle vie dure del versante italiano.

La salita per la via normale dovrebbe restare possibile per le cordate che decidono di pernottare più in basso, al Refuge de Tête Rousse o nella vicina area di bivacco. Leggendo il testo dell’ordinanza si evince infatti che “le forze dell’ordine prenderanno tutte le misure appropriate per applicare la presente restrizione, specialmente valutando la capacità degli alpinisti di salire e scendere dal Tête Rousse al Monte Bianco senza bisogno di un ulteriore pernottamento”.

Il testo originale dell’ordinanza si trova qui.

Banner mammut up climbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875