[VIDEO] Margalef Dec-Jan '18

Non solo grado 9 nella mecca spagnola

06 febbraio 2018

Spagna, Margalef, un'abbondanza di roccia e di tiri che potrebbe esportarne. Qualcosa come oltre 50 settori e più di 1000 tiri sono i numeri impressionanti tra cui poter scegliere per chi decide di trascorrere qualche tempo in questo piccolo comune della Catalogna.
La storia arrampicatoria di Margalef è molto recente. Nel 1996, Jordi Pou, nel suo girovagare, aveva scoperto due nuove vallette, la Panta Valley e la Sant Salvador Valley, con bellissime pareti di conglomerato e stranamente senza vie. Qui iniziò a chiodare le prime vie con gradi che andavano dal IV al 7a. In seguito, con Joan Ribera e Toni Albero, continuò ad esplorare e trovare vie sempre più dure (una prerogativa di Margalef è la scalata in genere su vie corte e molto strapiombanti) che in breve attirò l’attenzione di top climber come Ramon Julian, Dani Andrada e soprattutto Chris Sharma, che qui ha aperto vie davvero mitiche. Una su tutte, il 9b First Round, First Minute, è stata ripetuta anche da Stefano Ghisolfi, ma ci sono anche First Ley e Dementia Senil, 9a+, e Samfaina, Era Vella, Victima Perfecta, Gancho Perfecto o La Tierra Negra di 9a.
Ma, come dicevamo, Margalef non è posto solo per superultrabig. Moltissimi ovviamente sono i tiri, se non proprio per tutti, anche per la gente “normalmente” forte. E’ il caso mostrato in questo video, dove i climber Luke Hansen, Roman Hofmann e Stu Simmons salgono rispettivamente Zona 30 8b, Festa Forte 7c e Photoshoot 8b.

90th 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875