Luca Andreozzi libera Coup de Foudre a Camaiore e propone il 9a!

Dopo un corteggiamento di tre anni, raggiunge un nuovo traguardo personale.

18 aprile 2019
Progetto chiuso finalmente per Luca Andreozzi che a Camaiore libera Coup de Foudre e propone il suo primo 9a.

Il sogno diventa realtà per Luca Andreozzi, un sogno che ha rischiato di trasformarsi in un incubo. Troppo dura? Forse, ma l’importante e crederci e provarci, sempre. E dopo ben tre anni finalmente è arrivata la FA e così può annunciare la salita di Coup de Foudre, tiro a Camaiore chiodato da Andrea Gelfi e Marco Peli.

Il paragone con le altre lunghezze di Luca non regge il confronto, Coup è molto più dura e allora eccolo proporre il 9a, il primo per lui. In attesa ovviamente della parola dei ripetitori, vivamente invitati a provare questa e le altre meravigliose lunghezze della zona, ecco qualche considerazione a caldo di Andreozzi.

"Ho iniziato a provare la via nel 2017. Si tratta in pratica della versione difficile ed integrale di Nirvana, tiro di 8c+ che avevo liberato l’anno precedente (per quanto non sia stato ancora ripetuto, è stato confermato dai tentativi di alcuni forti scalatori tra cui Matteo Gambaro), alla quale si aggiungono circa 20 movimenti di cui una sezione molto intensa intorno all’8a di blocco. Penso che sia la cosa più difficile che abbia scalato perché per fare Nirvana ci ho messo circa 7 mesi e per aggiungerci il pezzo in più 3 anni, mai provato niente così a lungo!

Ho sempre saputo che era qualcosa di nuovo a livello di difficoltà per me paragonandola anche al 9a che fece Adam Ondra qualche anno fa (mio ex progetto, mai più provato dopo essermela fatta soffiare…). Coup de Foudre è nettamente più duro degli 8c che ho fatto, come Jumanji (2a ripetizione) Aurora 8c, Il Gemone 8B/C e appunto Nirvana.

Ma soprattuto ci tengo a dire che questa via per me significa davvero tanto a livello personale, al di là del grado, sarà quale che sarà, sono sicuro che Coup de Foudre rimarrà sempre una di quelle vie che chiami per nome e, perché no, anche un bel lascito per le future generazioni di arrampicatori toscani."

Foto di Giulia Gentilini

740x195 climbingpro

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875