ALLENIAMOCI!!! ep. 22 - 10 consigli per perfezionare l'approccio mentale

I suggerimenti di Eric J. Hörst

14 febbraio 2018

Definito da Wolfgang Gullich come “il muscolo più importante da allenare”, il nostro cervello non solo coordina i movimenti ma è ciò che alimenta il nostro corpo con dosi massicce di motivazione, esaltazione, divertimento, ecc. Nulla di nuovo fino a qui ma gli aspetti mentali dell’arrampicata sono uno di quei campi dove ci sarà sempre qualcosa di scoprire ed è un argomento che intriga ed affascina, tanto che il forte scalatore e preparatore atletico Eric J. Hörst ci ha condotto studi approfonditi e ha prodotto un piccolo vademecum con dieci consigli da seguire per migliorare il proprio rapporto psicologico con l’arrampicata (per la versione integrale clicca qui).

1. Separa la performance dall’immagine che hai di te: non lasciare che il risultato di una salita influenzi quello che reputi essere come scalatore. L’insuccesso fa parte dell’arrampicata ma non è espressione del valore di uno scalatore.
2. Circondati di persone positive: i rapporti interpersonali influenzano umore e propostiti quindi la presenza di individui votati all’ottimismo non potranno fare altro che aumentare la stima e altre sensazioni positive.
3. Abbandona la zona di comfort: accetta che il miglioramento passa attraverso l’abbandono della zona di comfort ma richiede l’accettazione del disagio come “paura dell’insuccesso, timore di un nuovo grado, ecc.”
4. Anticipa e gestisci il “rischio”: al rischio fisico come possibili cadute dannose, spesso si anticipano i “rischi psicologici” come critiche, vergogna, ecc. In realtà la pericolosità fisica deve essere messa al primo posto e valutata con ben più attenzione.
5. Rafforza la tua fiducia: al “non posso” sostituisci prima di affrontare una nuova difficoltà il tuo assetto mentale ripensando ai successi passati e a tutto che ti ha dato soddisfazione.
6. Previsualizza il successo: ripassa mentalmente tutti i movimenti che sei riuscito a fare di una via che stai lavorando ad esempio e assapora le sensazioni prima di viverle.
7. Segui i tuoi rituali: mantieni le tue abitudini che ti hanno portato al successo in passato per prepararti al meglio prima di una salita.
8. Controlla stress e tensioni: distogli la mente dai pensieri negativi che hanno come effetto quello di impedire i movimenti. Forzati di rimanere concentrato sull’arrampicata.
9. Parla di cose positive: cambia le parole “impossibile, non posso o fallirò” con “è una vera sfida, un giorno ci riuscirò o sarà per la prossima volta”. Anche il nostro modo di parlare influenza il nsotro agire futuro.
E per ultima la più significativa di tutte
10. Goditi l’arrampicata qualsiasi cosa accada.

 

90th 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875