L’inossidabile Toni Lamprecht!

E la passione per i traversi di Christophe Bichet

22 maggio 2019
Due bei risultati dal carattere inusuale...

 

Sì, questi due risultati oltre che rilevanti per la difficoltà lo sono anche per il loro significato originale nell'attuale e consumistico mondo del boulder!


Originale perchè nel caso di Toni Lamprecht stiamo parlando di un’icona del bouldering mondiale degli anni 90 e 2000 che dimostra come la passione va oltre qualunque età, per non fermarsi mai!

Autore di first ascent allora e tuttora al top, Toni si è sempre contraddistinto per la continua ricerca ed esplorazione di linee nuove ed estreme.

Il suo approccio creativo non conosce tregua e l’ha portato, alla soglia dei 50 anni ma con l’entusiasmo di un ragazzino, a liberare linee che sfiorano l’8C!

Come Muttertagsdach, 8B+, la sua ultima creatura a Kochel… dove le possibilità sono ancora molte come lui stesso ci racconta:

"Sto lavorando allo "Stoamatz-Projects" dallo scorso inverno. La partenza più bassa nel tetto è a volte umida, ecco perché ho prima salito la versione "Muttertag". Poi ho spostato alcune pietre sul terreno e ora è possibile iniziare 2 movimenti più in basso. E ci sarebbe l'estensione. Accanto a questo progetto sul tetto ho altri 5 progetti duri attorno a Kochel e ovviamente lo stesso numero di progetti di vie. E c'è di più nelle pre-Alpi della Baviera, quindi non è mai noioso... "

 

Giù il cappello per un esempio che mantiene in vita ciò un tempo era il normale spirito creativo dell’arrampicata!

 


Dall’Austria a Fontainebleau, con un altro risultato in traverso per Christophe Bichet.

Dopo essersi fatto conoscere con il dimenticato 8C+ di Amanite Tue-Mouche, Bichet ha messo mani su un’altro storico traverso di Bleau, La Valse aux Adieux rallongée, 8C liberato anche in questo caso da Jean-Pierre Bouvier.

Grande precisione su piedi spalmati e forza di dita per questa linea motoriamente estetica (il video è riportato sopra) che ha richiesto tre sessioni di lavoro a Christophe.

 

L’arte del traverso... pratica dimenticata e trascurata ma che ha sempre caratterizzato il boulder e Bleau in particolare.

Grazie a Bichet anche questo pezzo di storia dell’arrampicata torna ad essere conosciuta!

 


Fonte: 8a.nu/grimper.com

 

Ita upclimbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875