La Sportiva Epic Ski Tour, aperte le iscrizioni per l'edizione 2018

Iscrizioni online per la granfondo dello skialp

25 October 2017
Iscrizioni aperte per La Sportiva Epic Ski Tour, la granfondo dello scialpinsimo che dall'8 all'11 marzo si monopolizzerà la Val di Fassa e la Val di Fiemme. Tra le novità, per i meno esperti, è consentito l'aiuto di una guida alpina.

 Kurt Anrather, uno degli ideatori de “La Sportiva Epic Ski Tour”, ha un sogno: far diventare l'Epic Sky Tour la Marcialonga dello scialpinismo. Un desiderio apparentemente ambizioso, ma che con fiducia e dedizione si potrebbe avverare, d’altronde il marchio di fabbrica è comune:le spettacolari valli trentine di Fiemme e Fassa, nel cuore delle Dolomiti.

Un altro grande obittievo che l'organizzazione si pone è quello di rendere questa manifestazione accessibile a tutti: il prossimo anno, infatti, ci sarà anche un’altra succosa opportunità, volta ad agevolare ulteriormente la performance dei concorrenti, ovvero partire con una guida che accompagnerà passo dopo passo gli ‘apprendisti’ dello skialp, i quali però ovviamente non rientreranno nella classifica finale. Per questi ultimi lo svolgimento del raduno sarà un po’ diverso rispetto agli agonisti: alcuni tracciati infatti verranno svolti interamente poiché non difficoltosi, mentre altri, come la scalata al Pordoi, comporteranno (se si desidera) la discesa tramite la funivia dopo esser giunti a Forcella Pordoi.

“Il successo sta nel non considerarsi mai al top, non ci si può mai dire arrivati”, afferma Anrather. Dall’8 all’11 marzo si tornerà sui percorsi originari non alternativi, quelli che la scorsa e prima edizione proponeva inizialmente: Alpe Cermis, Passo San Pellegrino e Passo Pordoi, con la Val di Fassa a fare questa volta da quartier generale.

Confermati anche i responsabili dei tracciati, Massimo Dondio si occuperà della notturna sul Cermis, per un totale di 9.5 km con 750 metri di dislivello, Thomas Zanoner offrirà invece i 10 km e un dislivello di 795 metri al Passo di San Pellegrino, sui sentieri della Grande Guerra. Ultima ma non ultima la mirabile tappa curata da Oswald Santin: “La Sportiva Epic Ski Tour ha infinite potenzialità”, otto chilometri e 980 metri di dislivello al mitico Passo Pordoi.

Iscriversi è già possibile, ed a quote imperdibili, le stesse che permetteranno di inserirsi nella contesa capace di offrire ben 46.000 euro di montepremi. La tariffa di 160 euro include l’accesso in griglia di partenza, ristori, pasta party, pacco gara, assistenza tecnica, pettorale personalizzato e ‘Welcome Present La Sportiva Epic Ski Tour’ a scelta tra La Sportiva Combo Helmet o una felpa tecnica da scialpinismo de La Sportiva, entrambi del valore di 139 euro.

info su https://www.epicskitour.com

740x195 climbingpro

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875