Polski Kuluar, TD+, M6/6+ R, 80° 1000 m

Confermata la nuova linea polacca sul Grosshorn

09 January 2020
Nel 2018 un gruppo di soccorritori polacchi, membri del Tatrzańskie Ochotnicze Pogotowie Ratunkowe – TOPR (Soccorso Alpino polacco), hanno aperto il "Polski Kuluar", una nuova via di misto sulla parete NO del Grosshorn (Svizzera).

Andrzej Chrobak, Przemek Cholewa, Wojciech Karpiel e Jędrzej Myśliński hanno affrontato la tetra parete nord-ovest del Grosshorn (3754 m, Alpi Bernesi) il 18 e 19 novembre di due anni fa. Dopo aver risalito un ampio pendio di neve e ghiaccio che si trova sulla sinistra, hanno attaccato il vasto muro roccioso superiore incontrando difficoltà massime di M6/6+ R e 80° e numerose sezioni più facili (M4/4+) ma delicate e friabili. A circa 3200 m, dopo aver superato le maggiori difficolà, hanno effettuato un bivacco. Il giorno dopo hanno raggiunto la vetta nord-ovest del Grosshorn (3673 m) con ulteriori 6 lunghezze (M4+). La discesa è stata fatta nella tormenta e si è rivelata un’epopea durata fino alle 5 del mattino successivo.

Le informazioni relative a questa ascensione sono state rese note solo pochi giorni fa. Sulle Alpi infatti è difficile stabilire con certezza la paternità di una presunta prima salita. I quattro apritori hanno voluto innanzitutto che la comunità alpinistica locale fosse al corrente della loro impresa. In assenza di smentite, la loro via può finalmente essere considerata nuova. Gli apritori dedicano "Polski Kuluar" a un loro collega del TOPR, Paweł Zadarnowski.

Fonti: wspinanie.pl, pagina facebook Tatrzańskie Ochotnicze Pogotowie Ratunkowe.

Banner c upclimbing 6

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875