Gasherbrum, aggiornamenti

Nuove speranze per gli alpinisti al campo base

05 July 2018
La spedizione della Sezione Militare di Alta Montagna, impegnata sul Gasherbrum, fornisce un nuovo aggiornamento sulle difficili condizioni attuali.

Dopo la breve finestra di domenica 1 e lunedì 2 luglio, il maltempo ha ripreso a imperversare sulla regione, costringendo gli alpinisti saliti al C1 (vedere anche il nostro articolo precedente qui) a tornare al campo base. I cinque membri della SMAM hanno passato una dura notte al C1 e, al mattino del 3 luglio, sono scesi anch’essi al campo base per prevenire la perturbazione prevista fino a venerdì. Da venerdì in poi ci sono però nuove speranze per le numerose cordate in attesa: a partire da venerdì sera è prevista una nuova e più duratura finestra di bel tempo, che potrebbe offrire finalmente l’occasione di raggiungere quote più elevate.

È interessante citare le osservazioni degli alpinisti della Sezione Militare di Alta Montagna relative ai cambiamenti dei ghiacciai e alle singolari condizioni climatiche del momento:

Insieme al geologo e alpinista Daniele Bernasconi, gli alpini hanno potuto, già dalle prime uscite, testimoniare di persona una trasformazione importante del grande Ghiacciaio degli Abruzzi e delle seraccate che dividono la spedizione dalla Cresta Bonatti Mauri. Grandi labirinti, ghiacci trasformati e tormentati e l’esperienza di chi questi luoghi remoti li vive da tempo come il responsabile del campo, “Wahab”, che parlando a lungo con il gruppo racconta di come sia inspiegabile una situazione climatica così particolare per la stagione sulla catena montuosa del Karakorum. L’inverno passato, racconta la guida pakistana, è stato molto secco, poca neve è caduta in quota mentre ora la situazione è completamente ribaltata. La bassa pressione non trova una via d’uscita da questi imponenti massicci che oltrepassano tutti i 6000 m di altitudine ed è ormai da quasi due settimane che questo tempo molto perturbato non dà tregua, facendo cadere quotidianamente neve al suolo al Campo Base sino a superare i 50 centimetri.

Fonte: www.sportmilitarealpino.eu e pagina Facebook SMAM - Sezione Militare di Alta Montagna

Banner c

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875