I gufi sono morti, 60 m, M8+

Nuova via di misto moderno in Valsavarenche

10 January 2017
All’inizio di gennaio I gufi sono morti, una nuova linea di misto moderno-dry, si è aggiunta alle già numerose presenti in Valsavarenche.

Si tratta di una breve via di due tiri con andamento obliquo da destra verso sinistra. È una delle più “facili” del settore, che prende il nome da Mission impossible, un celebre M11 aperto qui da Bubu Bole.

 

Alpi del Gran Paradiso (Valle d'Aosta)
Valsavarenche, versante E
I gufi sono morti
M. Bernardi, M. Farina, gennaio 2017
60 m. M8+

 

Materiale: 1 corda da 60 m, 10 rinvii, 3 viti da ghiaccio, friends dal n.5 al n.1 C4 BD.

Accesso: Valsavarenche (AO), loc. Pravieux. Lasciare l’auto nel parcheggio che si trova presso la partenza del sentiero per il Rifugio Chabod. La via si trova all'estrema sinistra del settore di Mission impossible, una sorta di grotta strapiombante con candele sulla sinistra or. della valle.

Relazione:

L1: tratto ghiacciato che si assottiglia man mano per lasciare spazio ad una fessura ben proteggibile con protezioni veloci; nessun materiale in posto, sosta su due fix;

L2: dry e sigaro verticale, corto ma delicato. Fix e chiodi, sosta su albero con cordino e moschettone.

Discesa: una doppia da 30 m dall'ultima sosta su albero.

Fonte e foto: il blog di Matteo Giglio

740x195 climbingym

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875