Addio al grande speleologo Giovanni Badino

Ci ha lasciato martedì, dopo una lunga malattia

11 agosto 2017
é morto all'età di 64 anni, dopo una lunga malattia, lo speleologo e docente di fisica Giovanni Badino.

Giovanni, grandissimo appassionato di speleologia, collaboratore con National Geographic, durante la sua vita ha viaggiato ed esplorato in lungo in largo.

Nepal, Uzbekistan, Brasile, Argentina, Pakistan, Venezuela , Messico, Cile, Filippine,Urali, Islanda, Antartide.

Dal 2006 ha coordinato il Proyecto Naica, nelle incredibili omonime grotte messicane contraddistinte dalla presenza di enormi cristalli a temperature fino a 46 gradi.

Purtroppo le grotte, si è poi scoperto, sono destinate a tornare sott'acqua, come aveva raccontato il National Geographic.

Giovanni, è stato anche docente di Fisica sperimentale all'Università di Torino, specialista in fisica dei raggi cosmici e, non per niente, i suoi ultimi studi si sono concentrati sulla termodinamica dei fluidi sotterranei.

fonte National Geographic Italia

 

TAGS:
speleologia
Eigerextreme 740x195 it

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875